Abbattitori

Fino a poco tempo fa gli abbattitori era usati solo nelle cucine professionali, ma oggi si sono diffusi anche in ambito domestico. Questi elettrodomestici sono in grado di abbassare rapidamente la temperatura degli alimenti. In questa sezione sono disponibili diversi modelli dotati di numerose funzioni, tra cui scegliere quelli più indicati alle proprie necessità ed abitudini in cucina. Leggi i consigli per la scelta.

Abbattitori più venduti

Tutti gli abbattitori

Abbattitore Surgelatore Professionale 5 teglie GN 1/1 e 60x40

Abbattitore Surgelatore Professionale 5 teglie GN 1/1 e 60x40

1.765,00  disponibile
Guarda su Amazon

Amazon.it
al Giugno 13, 2021 3:30 am

Caratteristiche

  • Dimensioni esterni - 750x750x850/880. Dimensioni interni - 610x400x410, Ciclo positivo(+70°C> + 3°C) - in 90 min 20 kg, Ciclo negativo(+70°C> -18°/- 40°C) in 240 min 15 kg, Refrigerazione - ventilata, Tipo di sbrinamento - gas caldo, Tipo di teglie-non incluse - GN1/1 o 600x400, Gas refrigerante - R404/R507, Alimentazione - 20/240-1-50 (V-A-Hz), Potenza assorbita - 1424 W

Consigli per la scelta degli abbattitori di temperatura

Nel corso degli anni l’abbattitore è passato dall’essere uno strumento usato esclusivamente nelle cucine professionali ad un elettrodomestico ad uso casalingo per gli appassionati della cucina. Se ci si sta inoltrando verso l’acquisto di questo prodotto è bene prendere in considerazione vari elementi qualitativi per procedere nel modo più certo.

La prima caratteristica da prendere in esame è la funzionalità dell’abbattitore di temperatura, è bene sapere che il suo funzionamento è duplice, infatti produce sia un abbattimento positivo, portando la temperatura a tre gradi sopra lo zero, sia un abbattimento negativo che ha la funzione di congelamento portando la temperatura sotto lo zero.

Un buon abbattitore però non surgela in modo rapido per evitare uno shock termico e rischiare così di rovinare le pietanze, le tempistiche di funzionamento non dovrebbero essere minori di 90 minuti se la vivanda è molto calda.

A seconda dell’uso che si vuole fare dell’abbattitore di temperatura è bene sapere che esistono in commercio una vasta gamma di modelli, che differiscono per dimensioni, uso dei materiali e design ma la caratteristica che più di tutte traspare è la quantità di teglie/griglie interne sulle quali riporre le pietanze da abbattere.

Comunemente gli abbattitori possono avere dalle due ad un massimo di cinque teglie, quest’ultimo è generalmente ad un uso professionale data la sua grandezza, rivestito interamente di acciaio inox questo abbattitore non necessita di gas refrigeranti che invece sono presenti negli abbattitori di piccola dimensione.

Possedere un abbattitore di temperatura significa sostanzialmente mantenere la naturalezza e la genuinità di un prodotto, infatti il sapore e il colore degli alimenti non vengono alterati come invece succede nei congelatori tradizionali.

Considerando gli aspetti qualitativi del prodotto è possibile affermare che le uniche differenze tra gli abbattitori presenti in commercio riguarda prevalentemente la grandezza, è quindi consigliato l’acquisto di abbattitori più capienti a chi è orientato verso una cucina più professionale ed è in cerca di risultati migliori, tralasciando gli abbattitori più piccoli e di design alle piccole cucine delle case private, ovvero a chi non è un cuoco professionista ma si diletta nella cucina e ricerca nuove tecniche e metodologie di conservazione degli alimenti.